Anche in questo seminario

Si parlerà di “Di questo lavoro mi piace tutto” anche durante questo seminario.

L’AGRICOLTURA DI MONTAGNA: L’ABBANDONO E IL RITORNO

Venerdì 30 novembre 2012

Aula C – Dipartimento Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari (DISAFA)

via Leonardo da Vinci, 44, Grugliasco (TO)

09.00                    Saluto delle autorità

IntervengonoIvo Zoccarato (Direttore Dipartimento Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari); Alberto Alma (Direttore Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria); Bruno Giau (Presidente Centro Studi per lo Sviluppo Rurale della Collina); Lido Riba (Presidente UNCEM); Pietro Piccarolo(Presidente Accademia di Agricoltura); Luciana Quagliotti (Presidente onorario Associazione Museo dell’Agricoltura del Piemonte)

09.30                    Introduzione

Valter Giuliano (Presidente Associazione Museo dell’Agricoltura del Piemonte)

09.45                    Relazioni – Prima parte “L’abbandono”

IntervengonoMarcello Bianchi (Università di Torino), Filippo Brun(Università di Torino), Beniamino Marchetti

ModeraPaolo Sibilla (Università di Torino)

11.00                    Coffe break

11.30                    Relazioni – Seconda parte “Il ritorno”

IntervengonoFederica Corrado (Politecnico di Torino/Dislivelli), Giacomo Pettenati (Politecnico di Torino/Dislivelli), Marzia Verona (Scrittrice e pastore, Progetto ProPast)Franco Bronzat (Scrittore e produttore di vini);Andrea e Silvia Scagliotti (Azienda Scagliotti), Alessandro Moschietto(Studente e agricoltore in Val Sangone), Aurelio Ceresa (Laurea Produzioni Animali, alpeggio in Valle Orco).

ModeraGiuseppe Dematteis (Dislivelli)

13.15                    Pausa pranzo

14.30                    Presentazione volumi, trailer film

Paolo Sibilla, Approdi e percorsi: saggi di antropologia alpina (Olschki, 2012)

Marzia Verona, Di questo lavoro mi piace tutto (L’Artistica Editrice, 2012)

Luca Battaglini, trailer del film “Storie di pastori”(Progetto ProPast)

Modera: Valentina Porcellana (Università di Torino/Dislivelli)

 15.30                    Tavola rotonda

IntervengonoGiorgio Alifredi (Associazione Terre Alte), Martino Patti (Castagneto Po), Martino Noce (studente), Silvia Novelli (Centro Studi per lo Sviluppo Rurale della Collina), interventi liberi (testimonianze del mattino).

ModeraValter Giuliano (Associazione Museo dell’Agricoltura del Piemonte)

17.30                    Chiusura lavori

Di valle in valle anche oltre “confine”

Un sentito grazie a tutti coloro che si impegnano ad organizzare le serate di presentazione di “Di questo lavoro mi piace tutto”, invitandomi ed organizzando la “campagna pubblicitaria”  e la logistica delle serate.

Il 16 novembre è stata la volta di Angrogna (TO), che mi ha accolta con una sala gremita ed interessata. E’ anche vero che “giocavo in casa”, ma visto che gran parte dei presenti il libro l’aveva già acquistato/letto, l’interesse e la curiosità erano reali!

In Val d’Aosta il mio arrivo ha destato grande interesse, tanto che anche l’Assessore regionale Isabellon mi ha onorata della sua presenza in sala ed ha concluso la serata con un’interessante riflessione sulle tematiche trattate. Si sentiva la passione nelle sue parole, la stessa passione che anima i giovani, non a caso è egli stesso nato in una famiglia di allevatori ed ancora oggi possiede qualche capo.

Anche se la sala non era affollatissima (complice probabilmente la stagione e, forse, la sede un po’ decentrata), in molti sono venuti a conoscenza di “Di questo lavoro mi piace tutto” anche grazie alle interviste che mi sono state fatte, una radiofonica e due per la carta stampata, tra cui l’edizione locale de La Stampa. Grazie e… chissà che non ci sia occasione di tornare in Valle più avanti?

Sempre “oltreconfine” (confine regionale!), avviso tutti gli amici del Veneto che il 15 dicembre prossimo sarò a San Zeno di Montagna (VR), per una serata (ore 20:30) presso Cà Montagna. Vi aspetto!!

L’accoglienza dei piccoli paesi di montagna

Un grandissimo grazie all’Amministrazione comunale e a tutti coloro che hanno organizzato la serata di presentazione di “Di questo lavoro mi piace tutto” a Pramollo ieri, 15 novembre 2012.

Causa impegni coristici del Sindaco, abbiamo iniziato puntuali, ma la sala si è via via riempita durante i primi minuti della mia presentazione. Un pubblico nutrito, interessato e non esclusivamente del luogo, un vero successo se pensiamo che si trattava di un giovedì sera e di una sede “di montagna”, in un piccolo comune come Pramollo (in questo caso in borgata Ruata).

Grazie anche per il rinfresco (non solo ciò che vedete nell’immagine, ma anche tome e salame, che stavano girando per la sala nel momento della foto). “Abbiamo pensato che gli allevatori non ce l’avrebbero fatta a far cena e venire qui, così abbiamo organizzato un po’ di rinfresco…“. Grazie, grazie davvero!

E grazie ai giovani, alcuni dei quali anche protagonisti del libro, che hanno partecipato numerosi ed alla fine della serata si sono fermati per finire ciò che era avanzato, affinchè nulla andasse sprecato!

Queste sono le serate che danno maggiore soddisfazione, dove davvero senti il calore della gente e l’interesse per gli argomenti trattati.